Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

C.I. - Patologia e biochimica clinica

Oggetto:

Anno accademico 2008/2009

Docenti
M. Fabrizia Musso (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Dott. Roberto GAMBINO (Docente Titolare dell'insegnamento)
Gianmichele Peano (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studi
[f007-c312] laurea i^ liv. in tecniche di laboratorio biomedico (abil. professione sanitaria di tecnico di laboratorio biomedico) - a cuneo
Anno
2° anno
Tipologia
--- Nuovo Ordinamento ---
Crediti/Valenza
4
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Programma

  • Definizione di doping. classificazione generale delle sostanze dopanti, struttura, metabolismo, azione delle anfetamine, dosaggio delle anfetamine, caffeina, cocaina, morfina.
  • Steroidi anabolizzanti, hCG, epo, GH, ACTH, Diuretici, emotrasfusione
  • Struttura di un laboratorio antidoping. Modalità di raccolta delle urine nel laboratorio anti-doping. Teoria della cromatografia: definizione di cromatografia, coefficiente di distribuzione, coefficiente effettivo di distribuzione, differenza fra fase stazionaria e fase mobile, l’equilibramento in colonna, sviluppo di una colonna, separazione isocratica e su gradiente. Il cromatogramma: tempo di ritenzione e velocità; tempo di ritenzione e Kd, fattore di capacità, fattore di selettività. Concetto di risoluzione, piatti teorici, coefficiente di trasferimento di massa, coefficiente di diffusione longitudinale, coefficiente di diffusione randomizzato (o di Eddy), equazione di Van Deemter. Equilibri cromatografici di assorbimento, ripartizione, scambio ionico, punto isoelettrico di una proteina.
  • Principali scambiatori (DEAE, CM), proprietà degli scambiatori ionici, influenza del pH sulla carica della proteina in relazione alle proprietà dello scambiatore, influenza del pH sulla selettività, effetto dei sali, fattori di allargamento delle bande. Schema di un sistema HPLC, Parametri di integrazione dei picchi (width, area, window,). Illustrazione di un tracciato cromatografico. Integrazione dei picchi: metodo della normalizzazione interna delle aree, metodo della normalizzazione interna corretta delle aree, metodo del calcolo diretto, metodo dello standard interno.
  • Schema di un gascromatografo, Caratteristiche e principi della gascromatografia, tipi di gascromatografia, le colonne in gascromatografia, criteri di scelta della fase stazionaria, rivelatore a ionizzazione di massa, cromatografia gas-massa, schema di un rivelatore a spettrometria di massa, principi della spettrometria di massa e fondamenti dello spettrometro di massa;
  • Lo spettro di massa, picchi metastabili.
  • ESI,.MALDI, TOF, MS-MS

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 01/09/2009 13:00
Location: https://biomedicocn.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!