Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

I. Biochimica Clinica II

Oggetto:

Anno accademico 2013/2014

Codice dell'attività didattica
MED2880
Docenti
Dott. Roberto Gambino (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Dott. Cristiana Lo Nigro (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Elisa MENEGATTI (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studi
[f007-c312] laurea i^ liv. in tecniche di laboratorio biomedico (abil. professione sanitaria di tecnico di laboratorio biomedico) - a cuneo
Anno
2° anno
Tipologia
--- Nuovo Ordinamento ---
Crediti/Valenza
5
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Modalità d'esame
Scritto e Orale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il discente dovrà conoscere i principi di fisiologia applicata allo sport, le pratiche conosciute di doping e le leggi antidoping. Applicazione delle metodologie di laboratorio per la rivelazione nel liquidi biologici delle sostanze utilizzate nel doping ormonale ed ematico e genetico.  

Acquisizione delle conoscenze generali, anche di tipo metodologico di Biochimica Clinica. Devono essere affrontate le problematiche delle principali alterazioni a carico dei principali organi e tessuti, approfondendo la conoscenza anche in merito alla prevenzione e al monitoraggio delle patologie. Devono essere conosciute le metodologie di diagnostica nello studio della funzionalità renale ed epatica. Devono essere conosciuti i principali sistemi tamponi. Devono essere conosciuti la classificazione e l’impiego accurato dei principali marcatori tumorali. Devono essere conosciuti i principali disordini del metabolismo intermedio, del ciclo dell’urea, del metabolismo degli aminoacidi. Devono essere acquisiti alcuni aspetti del metabolismo glicidico: ipoglicemia, metabolismo del fruttoso, galattoso, lattoso. Conoscenza dei principali marcatori di danno ischemico.

Capacità per un corretto uso degli strumenti analitici e per la applicazione di tecniche analitiche tradizionali ed avanzate.

Comprensione ed interpretazione delle informazioni ottenute dai dati del laboratorio clinico.

Impostazione di programmi di ricerca attinenti a nuove indagini diagnostiche non ancora in uso

 

 

At the end of the course the students should know  the principles of sport physiology, the known doping practices and national and international anti-doping laws. Application of laboratory methodologies for the detection of substances in biological fluids used in hormone, blood and genetic doping.
The course is designate to supplement students by providing a clear and concise overview of a variety of important topics in clinical chemistry. It emphasizes the physiology and function of the biological systems, which diagnostic test are appropriate, and how the test results are interpreted.
Educational objectives are acquiring of general knowledge of the most important topics in Clinical Biochemistry. Issues about the main impairment of the principal organs and tissues must be discussed. The discussion has also to highlight prevention and monitoring of pathologies. Diagnostic methods in the study of renal and gastrointestinal function have to be known. Students must become familiar with the most important buffer systems. Classification and accurate clinical use of tumor markers must be elucidated. Students have to learn the most important disorders of intermediate metabolism, of urea cycle, and disorders of amino acid metabolism. Some aspects of the glycidic metabolism, such as hypoglycemia, metabolism of fructose, galactose and lactose have to be known. Knowledge of markers in ischemic damage and of atherosclerotic process must be acquired.
To develop the capacity to manage the analytical instruments and to prepare students for new coming tools in clinical biochemistry.
Comprehension and Interpretation of values from a clinical laboratory
Designing research programs dealing with new experimental diagnostic investigations.

Oggetto:

Programma

Principi di fisiologia dello sport; il consumo di ossigeno; sforzo fisico e ormoni. 

Leggi internazionali ed italiane sul doping. La lista delle sostanze e metodi proibiti.

Esami: definizione; tipologia; modalità di richiesta. Proprietà e caratteristiche dei campioni biologici. Variabili pre-analitiche e analitiche che influenzano l’attendibilità dei risultati. Strategie operative nelle indagini di laboratorio di sostanze o metodiche vietate:

            a) identificazione diretta;

            b) riconoscimento di alterazioni biochimiche o metaboliche indotte.

L’ormone della crescita (GH), l’IGF-1 e altri fattori  di crescita. Metodi di rivelazione di GH

 Doping ematico e sue modalità. L’eritropoietina umana e ricombinante. Esami fondamentali ed ausiliari per il riconoscimento del doping

I sostituti del sangue bioartificiali e sintetici. Modificatori allosterici dell’Emoglobina umano e ricombinante

Il doping genetico: principi  e problematiche connesse alla rilevazione

Marcatori Tumorali

Equilibrio idroelettrolitico

Sistemi tamponi

Funzionalità renale

Funzionalità epatica

Alcuni aspetti del metabolismo glicidico: Sindrome metabolica, Ipoglicemie, Metabolismo del fruttoso, galattoso, lattoso

Marcatori di danno ischemico

Metabolismo delle purine e delle pirimidine

I disordini principali del metabolismo degli aminoacidi.

Porfirine e pigmenti biliari

Approfondimenti sul processo aterosclerotico

Metodologie per un corretto ottenimento dei campioni biologici da analizzare. 

Metodologie diagnostiche di Biochimica Clinica. 

Concetti fondamentali di Enzimologia Clinica. 

Conoscenze necessarie per un corretto uso degli strumenti analitici e della applicazione di tecniche analitiche sia tradizionali che avanzate. 

Comprensione e interpretazione delle informazioni ottenute dai dati forniti da un laboratorio clinico. 

Variabilità preanalitica ed analitica. 

Variabilità analitica e biologica dei dati di laboratorio ed intervalli di riferimento. 

Il controllo di qualità nel Laboratorio Clinico. 

Impostazione di programmi di ricerca attinenti a nuove indagini diagnostiche non ancora in uso. 

Principi di diagnostica strumentale per lo studio delle malattie metaboliche. 

Biochimica Clinica della malattia diabetica. 

Biochimica Clinica delle lipoproteine plasmatiche. 

Diagnostica di Laboratorio delle dislipidemie. 

Sistemi di studio delle componenti lipidiche ed apolipoproteiche nella diagnostica cellulare e molecolare delle complicanze vascolari su base aterosclerotica.

 

 

1. Principles of sport physiology, oxygen consumption, physical stress and hormones. 
2. Italian and international laws on doping. The list of prohibited substances and analytic methods. 
3. Properties and characteristics of biological samples. Pre-analytical and analytical variables that affect the reliability of results. Operational strategies in laboratory tests for detection of prohibited Sbstances or methods:  
             a) direct identification;  
             b) recognition of induced metabolic or biochemical changes. 
4. Growth hormone (GH), IGF-1 and other growth factors. Methods of detection of GH 
5. Blood doping. The recombinant human erythropoietin. Basic and auxiliary examinations for the recognition of doping 
6. The bioartificial blood substitutes and synthetic. Allosteric modifiers of human hemoglobin 
7. Gene doping: principles and issues related to the detection
Molecular markers of malignant neoplasm
Evaluation of renal, gastrointestinal function and water electrolyte, and acid-base balance.
Carbohydrate metabolism: metabolic syndrome, hypoglycemia, metabolism of fructose, galactose, lactose.
markers in ischemic damage
Metabolic intermediates
Amino acids metabolism
Porphins and biliary pigments
The atherosclerotic process
Preparing patients and specimens for laboratory testing.
Principles of  instrumentation in clinical biochemistry.
Principles of clinical enzymology.
Principles of currently used methods in laboratory and a review of new coming tools in clinical biochemistry.
Interpreting laboratory results.
The nature of analytical biases and random variability.
Analytical and biological variability of laboratory data and reference values.
Quality management in clinical chemistry.
Designing research programs dealing with new experimental diagnostic tool.
Evaluation and laboratory diagnosis of metabolic disease.
Clinical biochemistry of diabetes.
Clinical biochemistry of plasma lipoproteins.
Lipid- and lipoprotein-based approach to atherosclerosis: an overview in cellular and molecular diagnosis.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

McArdle WD, Katch FI, Katch VL. Fisiologia applicata allo sport. Casa Editrice Ambrosiana, 1998

Ferrara SD. Doping e Antidoping, Piccin, 2004

Appunti distribuiti dal docente

Qualsiasi testo di biochimica clinica

Materiale del docente scaricabile dal sito

Principi e tecniche di chimica clinica (L.Spandrio) ed. Piccin 

 Le iperlipidemie: diagnosi e trattamento (P.M. Durrington) ed. McGraw-Hill

Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 24/06/2014 08:09
Location: https://biomedicocn.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!